Perché SomethingDigital.it

Negli anni ho notato che lavorando vengono spesso idee che non sempre si ha modo di sviluppare, a volte non si riesce nemmeno a fissarle facendole scappare. Something Digital è un sito, un diario di bordo e un taccuino che vorrei utilizzare proprio per fissare idee e concetti che, nel corso tempo, imparo, critico, leggo o mi danno spunto per riflettere. Di fatto vorrei fosse il mio personale laboratorio. Non credo scoprirò la pietra filosofale, tanto meno la formula per la richezza universale, mi accontento di poter condividere uno spaccato della mia vita, nella fattispecie lavorativa.
Ho lavorato qualche anno in maniera matta e disperatissima (e sopratutto disordinata!) come freelance; è stata un’ottima palestra per capire come non approcciarsi al mondo del lavoro. Attualmente lavoro in ambito B2B e devo dire che è forse più soddisfacente del tanto proclamatro B2C. Hanno ancora senso queste distinzioni? Probabilmente non più, per motivi pratici però continueremo ad usarle per molto.
Di sicuro lavorare al digitale nel B2B tempra lo spirito!

Il tema è inequivocabilmente il digitale. Che si tratti di digital marketing o di digital transformation, il digitale è qualcosa con cui stiamo facendo i conti da più di 20 anni e che non accenna a fermarsi. Anzi, azzarderei la previsione per cui grazie all’integrazione della voce e lo sviluppo del DOOH da un alto e del framework Industria 4.0 dall’altro, saremo sempre più accompagnati da ciò che ora chiamiamo digitale.

Iniziato dagli studi su come ottimizzare una pagina web per un motore di ricerca, il digitale si è via via affinato sempre più, diventando sempre più strutturato e stabilizzandosi come un vero e proprio canale di fondamentale importanza per le imprese.
Allo spirito un po’ pionieristico e avventuroso degli inizi si è sostituito il ragionamento strutturato e i conti fatti bilanci alla mano, da laboratorio R&D è divenuto, in alcuni casi, asse portante di veri e propri business. Se prima indossava jeans e sneakers, ora è abbastanza usuale incontrarlo in giacca e cravatta. Il viaggio del digitale è appena iniziato.

Più che una trasformazione, un’evoluzione vera e propria, con movimenti in verticale ed orizzonate. L’intenzione è quella di allegare a questo sito qualche istantanea di questo mondo tanto articolato ed in continuo movimento.